"another world is possible"

Archivio per la categoria ‘decrescita’

PIAZZA DEL BARATTO E BOOK-CROSSING DI GENNAIO

Domenica 27 gennaio 2013 dalle ore 10,00 alle 13,00

Ingresso Parco 2 Giugno – Viale Einaudi – Bari

“Baratto in musica nel segno di Mozart”

******************************************************************************************************

Domenica 27 gennaio si ripropone, come ogni ultima domenica del mese ormai da oltre 5 anni, l’appuntamento col baratto, che si veste, per l’occasione, di musica, vista la concomitanza con l’anniversario della nascita del grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart, nato appunto il 27 gennaio del 1756.

Il tema di gennaio della nostra “Piazza del baratto” è dunque legato alla musica, dolce compagna della nostra vita, capace di riscaldare il cuore infreddolito dal clima invernale ma anche dal grigiore di questi tempi difficili. Intonati al clima invernale, con musica, giochi e animazioni varie, proponiamo ai partecipanti lo scambio di oggetti legati alla musica e al canto, vecchi vinili e nuovi cd (nulla di taroccato, per favore!) libri e spartiti musicali, strumenti e perché no, le vecchie cassette i cui nastri s’impigliavano sempre nelle autoradio! E poi carillon e altri oggetti musicali capaci di portarci allegria e gioia di vivere, perché con essi si trasmettono anche sentimenti ed emozioni.
Perché la Piazza del Baratto è anche un’ occasione di incontro e di racconto.

A cura del Gruppo consumo critico Adirt
Per informazioni: 3282514906 info@adirt.it https://www.facebook.com/events/118890814953676/

Annunci

Un bel servizio giornalistico di Nicolò Altizio

 

 

http://www.barichannel.tv/ contents/Piazza%20del% 20Baratto%20-%20Parco%202% 20giugno_34.html?type=0.

25 settembre eccoci di nuovo a Parco Due Giugno a Bari

 Evento speciale di settembre:

  “Sta la crisi?”: col baratto crei sorrisi”   

La crisi impazza? Il baratto scende in piazza! E lo fa con forza ed allegria, domenica 25 settembre, dalle ore 10.30 alle ore 12.30a Bari all’ingresso di Parco 2 Giugno, lato viale Einaudi, riprendendo il consueto appuntamento con la Piazza del Baratto (ogni ultima domenica del mese)

E così, se la parola del momento è “crisi”, il Gruppo Consumo Critico dell’Adirt, organizzatore del mercatino dello scambio, propone rimedi spiccioli ma concreti, una sorta di “manovra finanziaria personale”, attuata attraverso il baratto, il riciclo e il riuso di oggetti dimenticati.

Ovviamente l’imperativo è “niente denaro”, solo condivisione, con un occhio al rispetto dell’ambiente e all’evitare sprechi derivanti da uno stile di vita consumistico, nel segno della valorizzazione di ogni cosa e di una decrescita felice.

Si scoprirà così che l’oggetto inutile per qualcuno, fa luccicare gli occhi di un altro, che si può risparmiare barattando beni e servizi e finanche tempo, che c’è un circolo virtuoso che si attiva ogni volta che tra due persone c’è uno scambio: di oggetti, di idee, ma soprattutto di emozioni.

Perché in ogni cosa c’è una storia che aspetta di essere raccontata, e in ogni persona una voce che aspetta di essere ascoltata.

La “Piazza del Baratto”  è aperta a tutti i cittadini, la partecipazione è gratuita. 

 

Quelli del baratto presentano: A Natale ogni baratto vale

Piazza del baratto

Ingresso principale Parco 2 Giugno, viale Einaudi, Bari

Domenica 19 dicembre 2010 dalle ore 10,30 alle 12,30

 

Porta I tuoi libri, cd, dvd, giornalini, giocattoli, vestiti, elettrodomestici

e tutto ciò che vuoi e scambia con ciò che desideri: È GRATIS!

 

Evento speciale di dicembre: “Natale da barattare

Si rinnova l’appuntamento mensile con la “Piazza del Baratto”  domenica  19 dicembre  2010, dalle ore 10.30 alle 12,30 a Bari all’ingresso di Parco 2 Giugno, lato viale Einaudi.

 

La crisi economica è una dura e opprimente realtà, ma cambiare stile di vità si può! Il baratto di questo mese, invita a pensare a un Natale diverso, lontano dagli sfarzi e dagli sprechi, ovvero a scambiare oggetti che hanno relazione col tempo delle feste che ci apprestiamo a vivere, stelle di natale e alberi non più usati, statuine di presepe, palle colorate e luci intermittenti, ma anche regalini non troppo graditi e riciclabili, ogni oggetto legato in qualche modo al concetto del regalo e del Natale può essere barattato nella nostra mensile “PIAZZA”.   Tra musiche e animazioni varie, ai partecipanti viene proposto lo scambio di oggetti vari, con un occhio al rispetto dell’ambiente e all’evitare sprechi che vengono da uno stile di vita assolutamente poco rispettoso della nostra terra.

Piazza del baratto: Abiti e dintorni

Piazza del baratto

 

Domenica 31 OTTOBRE dalle 10.30 alle 13.00


Ludoteca di Parco 2 Giugno

Porta I tuoi libri, cd, dvd, giornalini, giocattoli, vestiti, elettrodomestici e tutto ciò che vuoi e scambia con ciò che desideri: E’ gratis!

Tema di ottobre : ABITI E DINTORNI

Questa edizione del mercatino nasce come occasione specifica per favorire gli scambi di oggetti di vestiario: giacche, pantaloni, maglioni: col baratto non ci sono paragoni!

Tutti hanno spesso oggetti non più usati che spesso hanno fatto parte della nostra “prima dotazione” di tante cose. E’ allora perché lasciarli morire in un cassetto, nella cantina, o peggio nel cassonetto? La Piazza del Baratto sarà anche una occasione di incontro e di racconto, perché in fondo dietro un maglione o una sciarpa c’è tanto vissuto!

A cura del Gruppo consumo critico Adirt
Per informazioni: 3282514906 info@adirt.it

LocBarattoOttobre

Baratto su La Repubblica Bari

Su Repubblica BARI.it è uscito un articolo di Antonio Di Giacomo sulla piazza del Baratto di Bari che si tiene ogni ultima domenica del mese al parco 2 giugno. Di Giacomo racconta il tema di domenica 26 settembre: “Baratta la scuola”, un tema che inevitabilmente tocca la scuola e tutto quello che costituisce il suo universo. Particolarmente quast’anno, scrive Di Giacomo, il costo dei libri, e altri materiali, mettono a dura prova i bilanci delle famiglie italiane. Le dichiarazioni di Michele Cecere pongono l’accento sulla costanza e l’importanza di questa realtà territoriale (a Bari presente da ben tre anni) che va al di là della semplice modalità alternativa di scambio economico, ovvero, il baratto è anche una forma ulteriore di socialità e solidarietà: così, alla piazza del baratto si va anche per “scambiare” due chiacchiere. Nell’articolo vi sono allegate ben diciotto foto della piazza del baratto di domenica 26 settembre dove sono ritratti i protagonisti dell’evento: barattanti e frequentatori della piazza.

l’articolo: Il baratto al parco due giugno

Terra di finanza etica sabato 25 settembre ’10

Il Gruppo Consumo Critico dell’Adirt partecipa alla manifestazione Terra Terra, prima Mostra Mercato degli stili di vita sostenibili di sabato 25 settembre, in via Michele Troisi, 1 a Bari dalle ore 10.00 fino a sera. Il tema di settembre è

TERRA DI FINANZA ETICA

e vede una grande partecipazione di Banca Etica e delle realtà da essa finanziate, tra cui i lavoratori dell’Agila (Ex Eutelia) che presenzieranno tutta la giornata per informare sulla loro attuale situazione.
Come sempre sono previste attività per i più piccoli grazie ai laboratori e al Ludobus dell’Associazione Luditerranea e momenti di approfondimento per i più grandi (a partire dalle 19.00) con la presentazione del libro di Fabio Salviato (fondatore di banca Etica) “Ho sognato una banca” e di Piero Rossi “Cape Guastate”, moderati da Mauro Maggiollaro e animati scenicamente da Antonio Del Mastro e Renato Curci.
A seguire il cabaret a tema del Duo – deno “Caro vita di scrivo” ed il concerto del gruppo “La luna sotto l’albero del carrubo”.
Terra Terra promuove stili di vita sostenibili e, come nelle precedenti edizioni, vi saranno i produttori bio, il commercio equo, le economie solidali, e le associazioni che promuovono il baratto, il riciclo e la cooperazione sociale.


Il programma della giornata è disponibile sul sito: terra terra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: