"another world is possible"

Archivio per aprile, 2011

Piazza del Baratto a Conversano – Bari

Piazza del Baratto 1 maggio a Conversano

La Piazza del Baratto arriva anche a Conversano

Il gruppo Consumo Critico ADIRT insieme all’associazione di promozione sociale “Venti di Scambio” presentano la Piazza del Baratto a Conversano.

Domenica 1 maggio · 10.00 – 13.00

Corso Domenico Morea, CONVERSANO

Porta quello che vuoi e scambialo liberamente!
Non è ammesso l’uso del denaro per vendere e acquistare!
Non barattare nè animali nè oggetti che violano la legge!
All’interno del mercatino vi sarà anche un banco di raccolta cibo della CARITAS

ognuno di voi, porti una bancarella, un tavolino o anche un telo per allestire il tutto!

Annunci

Piazza del Baratto: Sfida la sfiga

PIAZZA DEL BARATTO
Domenica 17 aprile 2011, ore 10.30 / 12.30
Ingresso principale Parco 2 Giugno, viale Einaudi, Bari


Porta i tuoi libri, cd, dvd, giornalini, giocattoli, vestiti, elettrodomestici e tutto ciò che vuoi e scambia con ciò che desideri: È GRATIS!


Evento speciale di aprile: “Sfida la sfiga”


Una vera sfida alla superstizione quella dell’edizione di aprile della Piazza del Baratto, che si terrà domenica 17 (ebbene si, proprio il 17!) aprile 2011, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 a Bari all’ingresso di Parco 2 Giugno, lato viale Einaudi.

Cornetti, gufi, ferri di cavallo, amuleti di ogni genere, oggetti universalmente legati al malocchio e alla sfiga, saranno bene accetti all’appuntamento mensile col baratto, unitamente a tutto ciò che per ognuno dei partecipanti all’iniziativa possa rappresentare qualcosa di cui liberarsi e da cui prendere le debite distanze.

Nel segno della lotta alla sfiga, i barattanti si cimenteranno nello scambio di oggetti, ma anche di sentimenti, parole, relazioni, con la spensieratezza tipica dei primi giorni di primavera.

Come sempre, il filo conduttore dell’evento è il baratto di oggetti di ogni tipo, con un occhio al rispetto dell’ambiente e all’evitare sprechi derivanti da uno stile di vita consumistico, nel segno del riciclo/riuso di cose per alcuni inutili, per altri preziose. Oggetti che hanno in sé una storia, che raccontano vite ed esperienze, e per questo capaci di portare gioia e trasmettere emozioni. L’invito è aperto a tutti!

A cura del Gruppo consumo critico Adirt

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: